Il disturbo borderline di personalità

Il+Disturbo+borderline+di+personalitàSolitamente, il Disturbo borderline di personalità viene definito come un disturbo di salute mentale che provoca nelle persone colpite un tumulto di sentimenti con conseguenti azioni turbolente. Il più delle volte, tali sentimenti e azioni si verificano nel corso di molto tempo. Pertanto, non è possibile diagnosticare un disturbo borderline di personalità a meno che un soggetto abbia mostrato tali caratteristiche per un periodo variabile da diversi mesi a diversi anni. Inoltre, la maggior parte degli esperti di salute mentale evita di fare diagnosi nel corso dell’infanzia e dell’adolescenza in quanto la mente di un bambino o di un adolescente funziona in modo diverso da quella di un adulto. È opinione comune che sia importante attendere fino a che una persona non abbia raggiunto l’età adulta, con il conseguente completo sviluppo del cervello, prima di poter procedere con una qualsiasi certezza a una diagnosi. In tal modo, i medici possono lavorare con le dovute precauzioni. Tuttavia, ciò a volte ha degli effetti abbastanza negativi per la persona che soffre del disturbo, perché chiunque mostri queste caratteristiche in una fase precoce della sua vita spesso è spesso costretto a vivere senza cure o essere trattato per qualcosa di cui non soffre fino alla diagnosi definitiva. In tal modo, è molto più arduo per chiunque alla fine riceva una diagnosi ottenere il trattamento corretto e soprattutto che questo sia efficace.

(Traduzione di Maria Antonietta Ricagno; Ebook disponibile su Scribd, Tolino, Kobo, iTunes, Barnes&Noble)

By continuing to use the site, you agree to the use of cookies. more information

The cookie settings on this website are set to "allow cookies" to give you the best browsing experience possible. If you continue to use this website without changing your cookie settings or you click "Accept" below then you are consenting to this.

Close