Dieci regole per il traduttore professionista

regoleIl traduttore professionista rispetta delle regole che garantiscono al cliente un rapporto di lavoro corretto e di alta qualità.

  • Il traduttore professionista ha un rapporto onesto con il cliente, risponde in modo gentile alle richieste di servizi, tariffe ecc.;
  • Accetta solo lavori che rientrano nel suo ambito di conoscenze, risorse e per i quali dispone del tempo necessario a una realizzazione soddisfacente;
  • Prima di accettare qualsiasi lavoro, ne concorda le modalità di esecuzione, la tariffa, la data di consegna e pagamento;
  • Tratta tutte le informazioni di cui viene a conoscenza nel corso del lavoro come riservate e fa in modo di proteggerle da eventauli divulgazioni involontarie;
  • Si premura di garantire un livello di qualità del lavoro professionale e si fa carico di tale livello di qualità anche nel caso in cui subappalti il lavoro;
  • Non tenta di cambiare i termini concordati per il lavoro una volta iniziato, se non dopo reciproca consultazione con il cliente;
  • Rispetta i termini di consegna concordati, anche se si verificano imprevisti, dei quali deve tener conto nel calcolare preventivamente i tempi di esecuzione del lavoro;
  • Tenta di risolvere eventuali disaccordi amichevolmente;
  • Si impegna di continuo per migliorare le proprie conoscenze e capacità professionali;
  • In nessun caso critica eventuali colleghi: in caso di revisioni di lavori di terzi sottoposte dal cliente, ne fornisce una valutazione ragionata e imparziale.

Leave a Reply

By continuing to use the site, you agree to the use of cookies. more information

The cookie settings on this website are set to "allow cookies" to give you the best browsing experience possible. If you continue to use this website without changing your cookie settings or you click "Accept" below then you are consenting to this.

Close