FSMA Final Rule on Sanitary Transportation of Human and Animal Food

The FDA Food Safety Modernization Act (FSMA) rule on Sanitary Transportation of Human and Animal Food is now final, advancing FDA’s efforts to protect foods from farm to table by keeping them safe from contamination during transportation. The earliest compliance dates for some firms begin one year after publication of the final rule in the Federal Register.

This rule is one of seven foundational rules proposed since January 2013 to create a modern, risk-based framework for food safety. The goal of this rule is to prevent practices during transportation that create food safety risks, such as failure to properly refrigerate food, inadequate cleaning of vehicles between loads, and failure to properly protect food.

The rule builds on safeguards envisioned in the 2005 Sanitary Food Transportation Act (SFTA). Because of illness outbreaks resulting from human and animal food contaminated during transportation, and incidents and reports of unsanitary transportation practices, there have long been concerns about the need for regulations to ensure that foods are being transported in a safe manner.

The rule establishes requirements for shippers, loaders, carriers by motor or rail vehicle, and receivers involved in transporting human and animal food to use sanitary practices to ensure the safety of that food. The requirements do not apply to transportation by ship or air because of limitations in the law.

Specifically, the FSMA rule establishes requirements for vehicles and transportation equipment, transportation operations, records, training and waivers.

Who is Covered?

  • With some exceptions (listed below), the final rule applies to shippers, receivers, loaders and carriers who transport food in the United States by motor or rail vehicle, whether or not the food is offered for or enters interstate commerce. It also applies to:
  • persons, e.g., shippers, in other countries who ship food to the United States directly by motor or rail vehicle (from Canada or Mexico), or by ship or air, and arrange for the transfer of the intact container onto a motor or rail vehicle for transportation within the U.S., if that food will be consumed or distributed in the United States.
  • The rule does not apply to exporters who ship food through the United States (for example, from Canada to Mexico) by motor or rail vehicle if the food does not enter U.S. distribution.

La normativa Food Safety Modernization Act (FSMA) della FDA sul trasporto sanitario di alimenti a uso umano e animale è ora finale, e migliora gli sforzi della FDA nel proteggere gli alimenti dalla tenuta agricola alla tavola mantenendoli esenti da contaminazione durante il trasporto. Le date di conformità più recenti per alcune aziende iniziano un anno dopo la pubblicazione della normativa finale nel Federal Register.

Questa normativa è una delle sette normative basilari proposte da gennaio 2013 allo scopo di creare una struttura moderna e basata sul rischio per la sicurezza alimentare. Lo scopo di questa normativa è impedire pratiche che durante il trasporto creino rischi per la sicurezza degli alimenti, quali la mancata refrigerazione corretta degli alimenti, la pulizia inadeguata dei veicoli tra un carico e il successivo e la mancata protezione corretta degli alimenti.

La normativa si regge sulle protezioni contemplate nel Sanitary Food Transportation Act (SFTA) del 2005. A causa dei focolai di malattie conseguenti alla contaminazione di alimenti a uso umano e animale durante il trasporto, e degli incidenti e delle comunicazioni di pratiche di trasporto non igieniche, da tempo ci si preoccupa della necessità di normative atte a garantire che gli alimenti siano trasportati in modo sicuro.

La normativa stabilisce i requisiti che devono rispettare spedizionieri, caricatori, trasportatori via strada o ferrovia e destinatari coinvolti nel trasporto di alimenti a uso umano e animale per l’uso di pratiche sanitarie atte a garantire la sicurezza di tali alimenti. I requisiti non valgono per il trasporto via nave o aereo in ragione delle limitazioni della legge.

Nello specifico, la normativa FSMA stabilisce i requisiti relativi ai veicoli e alle apparecchiature di trasporto, alle operazioni di trasporto, registrazioni, alla formazione e agli atti di rinuncia.

Chi riguarda?

  • A parte alcune eccezioni (elencate di seguito), la normativa finale si applica a spedizionieri, destinatari, caricatori e trasportatori che trasportano alimenti negli Stati Uniti via strada o ferrovia, a prescindere che si tratti di alimenti in entrata o in uscita per il commercio interstatale. Inoltre, si applica a:

  • persone, ad es. spedizionieri, in altri Paesi, che spediscono alimenti agli Stati Uniti direttamente via strada o ferrovia (dal Canada o dal Messico), o via nave o aereo, e dispongono per il trasferimento del container intatto su un veicolo via strada o ferrovia per il trasporto all’interno degli Stati Uniti, se gli alimenti saranno consumati o distribuiti negli Stati Uniti.

  • La normativa non si applica agli esportatori che spediscono alimenti attraverso gli Stati Uniti (ad esempio, dal Canada o dal Messico) via strada o ferrovia se gli alimenti non entrano nella distribuzione degli Stati Uniti.

Leave a Reply

By continuing to use the site, you agree to the use of cookies. more information

The cookie settings on this website are set to "allow cookies" to give you the best browsing experience possible. If you continue to use this website without changing your cookie settings or you click "Accept" below then you are consenting to this.

Close